Questa procedura è adatta a chi lavora: si impasta il pane la sera prima di dormire e si cuoce la mattina prima di andare al lavoro si prepara in 15 minuti circa.

Ingredienti:

500g di farina integrale di grano tenero BIO (o miscele integrali, semintegrali di grani teneri o antichi e farro)

1 cucchiaio lievito pasta madre liofilo antico molino rosso BIO

350 – 400 ml acqua appena tiepida (in estate a temperatura ambiente) non dell’acquedotto

Pizzico di sale (facoltativo)

Procedura:

Passo 1 – Dopo cena miscelare gli ingredienti e lavorare la pasta finchè risulta morbida e non appiccicosa

Passo 2 – Spolverizzare la placca del forno con farina per non fare attaccare, adagiare il pane sulla placca e incidere la superficie.

Pass 3 – Mettere in forno spento, ma con luce accesa se fa molto freddo (sotto i 18° in casa)

Passo 4 – La mattina appena svegli accendere il forno al massimo della temperatura (circa 220 ° dipende dal forno) per circa 15 minuti

Passo 5 – Abbassare a temperatura a 170° circa e lasciare per altri 15 – 20 minuti dopodichè levare dal forno, levare la farina in eccesso dal fondo e lasciare il pane su una assicella di legno

Note:

  • La temperatura del forno varia molto da marca a marca, quindi trovare la propria a secondo del vostro forno.
  • La lievitazione varia moltissimo con la temperatura esterna, in estate il pane gonfia in sole 3 ore mentre d’inverno soprattutto se non accendete la luce del forno occorre una notte intera.
  • Se piace il pane un po’ più morbido aggiungere ancora un po’ di acqua
  • Se avete tempo lavorare il pane per circa 10 minuti, poi lasciare risposare un’ora e rilavore prima di posizionarlo sulla placca.