• La migliore fonte di Omega 3 sono i semi di lino

  • Gli omega 3 del pesce si denaturano con la cottura

  • La frutta secca contiene dal 15 al 30% di proteine vegetali

  • Nell’arancia, nelle zucchine, nei carciofi, nei fichi, nei peperoni crudi ci sono tutti gli aminoacidi essenziali

  • Cavoli, broccoli, semi di lino, mandorle, noci hanno proprietà antinfiammatorie

  • Le barbabietole rosse curde hanno delle ottime proprietà antiossidanti e sono protettive di capillari

  • Zucca e carota sono amiche dell’intestino e della pelle

  • L’80% del magnesio viene portato via con il processo di raffinazione dei cereali

  • Il magnesio è contenuto nella clorofilla oltre che nei cereali integrali e nei semi

  • Frutta e verdura cruda sono ottimi alcalinizzanti del sangue

  • Carne, latticini, uova sono acidificanti del sangue

  • La cottura diminuisce il contenuto di vitamine e abbassa l’energia vibrazionale degli alimenti

  • I vegani crudisti non hanno carenza di B12 perché la sintetizzano i batteri intestinali

  • I datteri contengono più potassio delle banane

  • In Francia il Parkinson è malattia professionale degli agricoltori

  • Gli alimenti coltivati con il metodo convenzionale contengono residui di pesticidi neurotossici, perturbatori endocrini e cancerogeni

  • La corretta sequenza alimentare è: frutta, verdure crude, verdure cotte, cereali, legumi e semi

  • Il consumo di cibi trattati industrialmente richiede un processo digestivo più lungo e laborioso, che consuma da solo la maggior parte della già scarsa riserva di enzimi

  • Caffè, alcol, fumo e alcuni farmaci come l’aspirina distruggono le scorte enzimatiche

  • Frutta e verdura cruda contengono enzimi vivi quali proteasi, lipasi, amilasi, glucoamilasi, cellulasi, lattasi, endofitasi che ci tengono in salute?